Spazio: l’India si prepara al lancio del suo primo satellite militare

lancio-vettore-indianoMilano, 11 giu – L’India si prepara al lancio del suo primo satellite militare. Una volta in orbita geostazionaria, questo permetterà il controllo della superficie terrestre nella regione asiatica e sarà destinato a garantire le comunicazioni per la marina da guerra di Mumbay. Grazie al piano, che dovrebbe essere perfezionato questo mese, l’India diverrà il quarto Paese al mondo a dotare le proprie forze navali di capacità satellitare.

Il progetto della marina militare indiana, da sempre una delle più potenti della regione, è stato concepito per colmare il gap spaziale rispetto ai competitori internazionali. Il nuovo satellite consentirà un rapido sviluppo delle potenzialità di risposta degli ammiragli indiani consentendo alla flotta di Mumbay la raccolta e l’elaborazione in tempo reale di grandi quantità di dati. Si tratta del primo passaggio verso la creazione di un sistema satellitare militare che consentirà al quartier generale della flotta indiana di costruire un network che renderà possibile coordinare tutte le operazioni da un solo punto. Per realizzare un sistema di intelligence e di telecomunicazioni militari completo, l’India dovrà garantirsi anche la costruzione di una rete di satelliti a bassa orbita, squadriglie di velivoli da ricognizione e sistemi di velivoli teleguidati che consentano la copertura integrale della regione. Per i suoi scopi di intelligence navale, la marina indiana ha annunciato il proprio interesse per l’acquisto di velivoli P-8I statunitensi e l’incremento degli ordini per droni israeliani delle serie Heron e Searcher Mark II. (RADIOCOR)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.