Russia: un ufficiale si getta su una bomba, muore ma salva i soldati

soldati-russiLa bomba era caduta ad un soldato di leva. Kiev, 29 mar- Si ègettato su una granata caduta a un giovane soldato di leva e ha salvato “dozzine di militari” facendo scudo col suo corpo. E’ morto così il maggiore Serghei Solnechnikov, comandante di un battaglione dell’esercito russo che stava svolgendo un’esercitazione in un centro d’addestramento a Belogorsk, nell’estremo oriente russo.

“Non oso pensare a cosa sarebbe successo se non avesse agito così – dice Serghei Frolov, un ufficiale della base di Belogorsk, intervistato dal quotidiano Komsomolskaia Pravda -, là c’era un intero battaglione, più di 100 soldati”. La procura militare ha aperto un’inchiesta sul caso e, secondo l’agenzia Ria Novosti, il giovane soldato di leva a cui è sfuggita di mano la granata rischia fino a cinque anni di reclusione. (ANSA)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.