Inghilterra: militari “eroi licenziati per email” e Londra si scusa

afghanistan_militari_usa2Congedati 38 soldati: “garantiremo loro l’assistenza necessaria”. Londra, 15 feb. – “Eroi licenziati per email”. La denuncia – indignata – arriva dal quotidiano britannico The Sun, che riferisce del licenziamento di 38 soldati dell’esercito di Sua Maestà a cui sarebbe stato dato il benservito con una semplice comunicazione per posta elettronica. Tra i militari licenziati ci sarebbe anche un “eroe” al fronte afgano.
E così, la forza armata ha dovuto presentare frettolose e imbarazzanti scuse per il modo in cui ha licenziato i suoi uomini. “Presentiamo le nostre scuse per la confusione che ciò ha potuto provocare”, ha dichiarato un portavoce dell’esercito. “Adesso gli ufficiali hanno parlato personalmente ai soldati interessati per garantire loro che riceveranno tutto il sostegno necessario”, ha aggiunto. “Sono spiacente di dovere notificare con la presente l’interruzione del vostro contratto, con un preavviso di dodici mesi”, si legge sulle email inviate ai militari congedati. “Come sapete certamente, l’esercito deve procedere a importanti riduzioni di budget”, si aggiunge nel messaggio di posta elettronica.

Il governo di Londra ha annunciato drastici tagli al budget della Difesa nell’ambito del tentativo di ridurre il deficit pubblico del paese. I principali tagli al bilancio militare della Gran Bretagna riguardano l’abbandono della portaerei britannico Ark Royal e degli aerei da combattimento Harrier, la riduzione della forza lavoro di almeno 20.000 soldati e il rinvio dell’ammodernamento dei missili strategici Trident. (TMNews)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.