Gran Bretagna, tagli al budget della Difesa in parlamento: malumore dei militari

truppe-inglesiDopo l’annuncio a novembre, riduzione del deficit entra nel vivo. Londra, 14 feb. – Le forze armate britanniche stanno provando a fare resistenza contro i previsti tagli del governo al budget per la Difesa, nell’ambito della drastica riduzione delle spese militari che mirano a ridurre il deficit pubblico del paese. Lo riferisce oggi il Times. Il primo ministro David Cameron aveva annunciato nel novembre scorso tagli rigorosi al bilancio della Difesa.

Ma solo oggi, secondo il quotidiano, il Parlamento britannico si dedicherà per la prima volta ai tagli annunciati. D’altra parte, sempre nel quadro della riduzione di bilancio, un altro quotidiano britannico, il Telegraph, afferma che 100 allievi pilota della Royal Air Force (RAF) saranno congedati. “Abbiamo passato gli ultimi quattro anni della nostra vita ad addestrarci e, da un giorno all’altro, si sbarazzano di tutta l’esperienza che abbiamo acquisito”, ha dichiarato un giovane pilota al giornale. I principali tagli al bilancio militare della Gran Bretagna riguardano l’abbandono della portaerei britannica Ark Royal e degli aerei da combattimento Harrier, la riduzione della forza lavoro di almeno 20.000 soldati e il rinvio dell’ammodernamento dei missili strategici Trident. (TMNews)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.