Germania: allarme per i militari, l’80% delle mogli chiede il divorzio

BundeswehrBerlino, 25 gen. – Boom di divorzi nelle famiglie dei militari tedeschi, con l’80% dei matrimoni che finisce a causa dell’abbandono da parte della moglie. A rivelare la drammatica tendenza è il rapporto annuale sullo stato della Bundeswehr stilato dal responsabile governativo per l’esercito, il liberale Hellmut Koenigshaus. Il rapporto evidenzia che nelle località in cui esistono caserme il tasso di separazioni e divorzi oscilla normalmente “tra l’80 e il 90%”.

Una della cause principali della rottura delle unioni sarebbe dovuta alle assenze prolungate dei militari che per servizio sono costretti a restare anche settimane lontani dalle famiglie. E’ emerso infatti che il 70% dei militari presta servizio a centinaia di chilometri dal luogo di residenza della famiglia. Un altro aspetto della crisi matrimoniale dei militari della Bundeswehr è dovuto alla difficoltà di instaurare rapporti sociali stabili. La tendenza in atto viene considerata preoccupante da Koenigshaus, poichè “rende difficile” alla Bundeswehr concorrere con altri datori di lavoro per assicurarsi i quadri giovani. (AGI)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.