Disarmo, nuovo Start entrerà in vigore dal 5 febbraio

clinton-lavrovL’ufficializzazione in un incontro tra Lavrov e Clinton a Monaco. Mosca, 1 feb. – Il nuovo trattato Start sul disarmo nucleare tra Russia e Stati Uniti entrerà in vigore dal 5 febbraio. Lo ha reso noto oggi il ministero russo degli Esteri. L’ufficializzazione della ratifica del sofferto accordo tra le due potenze ex nemiche avverrà durante un incontro, previsto per quella data a Monaco, tra il responsabile del dicastero Esteri di Mosca Sergey Lavrov e il segretario di Stato americano Hillary Clinton. “L’accordo getta le fondamenta per nuove relazioni tra Russia e Usa in campo strategico-militare, facilitando la transizione a un più alto livello di cooperazione bilaterale per quanto riguarda disarmo e non proliferazione come anche la promozione della sicurezza reciproca e mondiale”, si legge nel comunicato diffuso dal dipartimento comunicazione del ministero degli Esteri. Lo Start II è stato firmato dal presidente russo Dmitri Medvedev e dal suo omologo americano Barack Obama lo scorso aprile a Praga, e in seguito discusso e approvato dai rispettivi Parlamenti. Definito storico al momento della sua sigla, va a sostituire il vecchio Start firmato nel 1991 per gli Usa da George Bush padre e per l’allora Unione sovietica da Mikhail Gorbaciov, poco prima che l’Urss precipitasse nel caos. Il primo Start è scaduto il 5 dicembre 2009 e le complesse trattative hanno fatto slittare più volte la firma del nuovo accordo. (TMNews)

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.