Crisi, militari spagnoli: tagli alle tredicesime? Eliminare piuttosto gli sprechi nelle Forze armate

aumeRoma, 15 lug – L’Associazione unificata di militari spagnoli (Aume) propone di eliminare tutti gli eventi e le celebrazioni che coinvolgono i militari. “Celebrazioni dei santi, anniversari, promozioni, veicoli ufficiali, giuramenti alla bandiera o partecipazioni alle feste religiose” sono alcuni degli atti che, assicurano, risultano “superflui e inammissibili nell’ attuale situazione di crisi in cui assistiamo alla riduzione dei nostri salari”. L’eliminazione di questi sprechi a carico del bilancio viene proposta come alternativa alla privazione della tredicesima mensilità.

Il segretario generale dell’Aume, Mariano Casado, ha riconosciuto che la situazione è critica, ma ha ribadito che la decisione di eliminare le spese superflue “spetta alla politica che deve avere il coraggio di assumerle”.

“L’ Aume – continua la nota – si associa a tutte le iniziative cittadine che cerchino la difesa di diritti che non avremmo mai dovuto perdere e che si stanno smantellando”.

L’Aume sta inoltre raccogliendo i dati in preparazione di una relazione che illustrerà tutti gli sprechi che vi sono all’interno delle Forze armate spagnole, che sarà successivamente sottoposta ai gruppi parlamentari.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.