Afghanistan: attacco dei Talebani, almeno 30 morti tra le forze di sicurezza. Conquistato distretto nella provincia di Farah

Kabul, 17 ott – Almeno 30 uomini delle forze di sicurezza afghane sono stati uccisi in attacchi dei Talebani in due province dell’Afghanistan orientale. Lo hanno confermato funzionari governativi afghani citati dall’agenzia di stampa Dpa.

Nella provincia di Ghazni, circa 300 combattenti talebani hanno attaccato il centro del distretto di Andar, come ha denunciato il governatore Mohammad Qasem Disiwal.

I Talebani hanno lanciato un Humvee imbottito di esplosivo contro l’ingresso del governatorato e il quartier generale della polizia, ha spiegato Amanullah Kamran, componente del consiglio provinciale.

Secondo la Dpa, 14 uomini delle forze di sicurezza afghane sono rimasti uccisi e nove feriti a causa dell’esplosione.

Contemporaneamente gli insorti hanno attaccato due checkpoint, con un bilancio di 16 morti, ha aggiunto Kamran, secondo il quale il bilancio delle vittime è destinato a salire. Stando alla stessa fonte, sono state attaccate anche le unità delle forze afghane arrivate nella zona come rinforzi e otto agenti sono rimasti uccisi o feriti.

Nel frattempo a Gardez, capoluogo della provincia orientale di Paktia, si sono registrate due esplosioni. Le forze speciali afghane hanno circondato l’area e, secondo un comunicato del ministero dell’Interno
di Kabul, sono stati uccisi due assalitori.

Conquistato un distretto nella provincia di Farah

Talebani all’attacco nella provincia di Farah, nell’Afghanistan occidentale, al confine con l’Iran. Gli insorti sarebbero riusciti a prendere il controllo del distretto di Shib Koh dopo una battaglia con le forze di sicurezza afghane. La notizia viene riportata dall’agenzia di stampa afghana Pajhwok che cita le autorità locali e abitanti della zona.

Mohammad Nasir Mehri, portavoce del governo provinciale, ha parlato all’agenzia di stampa Xinhua di “violenti combattimenti” e ha confermato che “alle prime ore dell’alba i Talebani sono riusciti a prendere il controllo di Shib Koh”. Al momento non ci sono notizie sul bilancio dei combattimenti.

Provincia di Paktia, ucciso il capo della Polizia afghana

Il capo della Polizia afghana nella provincia di Paktia è rimasto ucciso nell’attacco messo a segno nella città di Gardez, dove stamani sono state avvertite due esplosioni nei pressi del quartier generale della Polizia. E’ quanto riferisce la tv afghana Tolo che cita fonti governative secondo le quali Toryalai Abdyani è morto nell’attacco contro il centro di addestramento della Polizia adiacente al quartier generale delle forze di sicurezza. L’attacco è stato rivendicato dai Talebani.

Stando alla prima ricostruzione confermata dal ministero dell’Interno di Kabul, gli insorti hanno attaccato la scuola di Polizia facendo esplodere un’autobomba per aprire la strada a un commando di uomini armati. Alcune fonti hanno riferito che il mezzo imbottito di esplosivo era un Humvee. Sarebbero ancora in corso scontri tra le forze di sicurezza e gli insorti.

Sommario
Afghanistan: attacco dei Talebani, almeno 30 morti tra le forze di sicurezza. Conquistato distretto nella provincia di Farah
Article Name
Afghanistan: attacco dei Talebani, almeno 30 morti tra le forze di sicurezza. Conquistato distretto nella provincia di Farah
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.