Marina: Marò del San Marco inviati a Washington per imparare a marciare

Verranno addestrati dai Marines della Silent Drill School. Roma, 15 ott – Marciare in una parata militare non si può certo improvvisare, ma farlo in maniera impeccabile è alquanto difficile. Nasce probabilmente da questa constatazione la curiosa iniziativa dello Stato Maggiore della Marina, che ha deciso di inviare quattro militari del della compagnia S.O.C. (Servizio Onori Capitale) del Reggimento San Marco alla “USMC Silent Drill School” di Washington D.C..

I Marines di questa compagnia vengono scelti tra i militari in addestramento di due scuole di Fanteria, che si trovano a Camp Pendleton, in California, e Camp Lejeune, North Carolina. Dopo la selezione, i militari scelti sono assegnati al “Marine Barracks Washington DC” per imparare il servizio “cerimoniale” della durata di due anni. Al di là dei loro compiti “cerimoniali” comunque, i Marines continuano l’addestramento come gli altri commilitoni, affinando le loro abilità di soldati di fanteria principalmente presso la base di Quantico, in Virginia. Naturalmente, per poter essere scelti dalla “Silent Drill School”, i Marines selezionati devono possedere un’altezza compresa tra 180 cm a 210 cm; ed essere di sesso maschile, off course.

Per quello che riguarda i nostri “Marines” del San Marco, per la frequenza del corso di addestramento – della durata di sette settimane, presumibilmente da dicembre 2014 a gennaio 2015 -, sono richiesti militari di “idonee caratteristiche: marziali, altamente motivati ed in possesso dei requisiti linguistici previsti”.

Al termine del corso di addestramento quindi, anche gli italiani potranno godere della rara opportunità di vedere una compagnia dei nostri militari (si presume che i quattro faranno da istruttori ai colleghi rimasti in Patria) che si muovono tutti insieme in perfetta sincronia, in un suggestivo volteggiare di fucili (guarda il video).


Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.