Immigrazione: alla Marina il premio Cavour per la “professionalità e l’infinita umanità degli equipaggi”

Mare-Nostrum-premioTorino, 15 set – Con una motivazione di drammatica e toccante attualità, la Fondazione Cavour, presieduta da Nerio Nesi, ha assegnato quest’anno il premio Cavour alla Marina Militare Italiana per “aver dimostrato a tutta l’Europa il profondo senso del dovere, la perfetta preparazione professionale e l’infinità umanità degli equipaggi delle navi militari che hanno salvato nel Mediterraneo migliaia di uomini, donne e bambini.

Il Premio Cavour da sempre segnala personalità che con la loro attività hanno reso concreti i valori lasciati dal grande statista l’unità d’Italia, l’impegno sociale, l’appartenenza del nostro paese alla comunità europea.

La Marina Militare, rappresentata dall’ammiraglio di divisione Roberto Camerini, riceverà il premio, una simbolica riproduzione in oro dei famosi occhiali di Cavour, domenica 20 settembre alle ore 16.30, nel castello Cavour, a Santena, in provincia di Torino. Un riconoscimento del ruolo fondamentale svolto dalla Marina, non solo sul piano prettamente militare, ma aperta alla solidarietà e all’accoglienza come dimostrato durante l’Operazione Mare Nostrum.

In occasione della cerimonia di consegna del Premio Cavour, alla quale interverrà anche il sindaco di Torino, Piero Fassino, verrà inaugurato il Palazzo delle Scuderie del complesso monumentale del castello di Santena, frutto di un lungo e impegnativo lavoro di restauro.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.