Guardia Costiera sequestra a Trani una discarica abusiva di 5 ettari

discarica-gcRoma, 25 nov – Nella mattinata odierna personale specializzato del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Guardia Costiera di Bari – nell’ambito di una attività d’indagine delegata e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, finalizzata all’accertamento e repressione di illeciti perpetrati in danno dell’ambiente marino e costiero – ha eseguito un sopralluogo lungo il litorale del comune di Trani.

Nel corso delle verifiche, in località ” Fontanelle”, su una zona demaniale marittima retrostante alcuni stabilimenti per la lavorazione dei marmi, è stata individuata una discarica a cielo aperto di rifiuti pericolosi di vario genere tra i quali scarti di lavorazione, materiali edili, elettrici e plastici. Tra i rifiuti anche lastre in eternit in parte bruciate. L’intera area, estesa circa 5 ettari, è stata sottoposta a sequestro penale e delimitata, a tutela della pubblica incolumità, con nastro segnaletico e cartelli monitori.

Sono in corso indagini per identificare gli autori delle violazioni. Le verifiche di polizia ambientale continueranno anche nei prossimi giorni.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.