Esercito: artificieri in azione a Vicenza per disinnescare bomba con 1.800 Kg di tritolo

bomba-vicenza-400Roma 25 aprile. Iniziate a Vicenza le operazioni di disinnesco della bomba da 4000 libbre di tritolo (1800 kg) di fabbricazione inglese, sganciato su Vicenza nel novembre del ‘44, ancora attivo e funzionante.

Per garantire la sicurezza della popolazione della zona sono state evacuate oltre 27 mila persone in un raggio di 2,5 km dal luogo di ritrovamento.

Gli artificieri dell’Esercito hanno rimosso la prime due spolette di attivazione della bomba. La fase di rimozione delle spolette è la più delicata e pericolosa.

Per mettere in sicurezza la popolazione è stato realizzato un terrapieno alto 7 mt. attorno all’ordigno, quale camera di espansione per contenere gli effetti di un’eventuale esplosione accidentale.


{artsexylightbox path=”images/bomba-vicenza” previewWidth=”150″ previewHeight=”100″ sort=”asc”}{/artsexylightbox}
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.