Esercito: arrestata truffatrice alla fermata di Roma Ostiense

esercito-strade-sicure-2015Roma, 20 giu – I militari impegnati nell’Operazione Strade Sicure, nell’ambito del Raggruppamento Lazio – Umbria – Abruzzo, si sono resi protagonisti di una attività di controllo culminata con l’arresto di una persona.

Presso il nodo di scambio ferroviario “Ostiense”, una pattuglia del 7° Reggimento alpini è stata allertata da un passante in merito alla presenza di una donna di nazionalità rumena che ha tentato di truffarlo con la vendita di merce di dubbia provenienza.

Intervenuti, i militari hanno proceduto all’identificazione ed al controllo dei documenti, ponendola in stato di fermo. E’ stato quindi chiesto l’intervento di una pattuglia delle forze dell’ordine presenti che ha proceduto alla perquisizione durante la quale sono stati rinvenuti alcuni cellulari e anelli contraffatti nascosti sotto la gonna e nella borsetta. Il magistrato, informato, ha disposto l’arresto della donna.

L’evento favorevole testimonia l’efficace e professionale contributo fornito dalle unità che costituiscono il Raggruppamento che assicurano quotidianamente una vigile e costante presenza di militari della F.A. sul territorio della Capitale, nel Lazio e nelle vicine regioni di Umbria e Abruzzo.

L’Esercito Italiano partecipa, dall’agosto del 2008, all’operazione “Strade Sicure” in concorso e congiuntamente alle Forze di Polizia, garantendo sicurezza e prevenzione del crimine, attraverso il presidio di punti sensibili ed il pattugliamento di aree cittadine.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.