Afghanistan: “Lince” si ribalta, muore un militare italiano

lince-torrettaROMA, 15 OTT – Un militare italiano e’ morto in Afghanistan in un incidente avvenuto nella notte nel corso di uno spostamento operativo dalla citta’ di Herat a Shindad, nella parte occidentale del Paese. La vittima, primo caporal maggiore Rosario Ponziano

, 25 anni, di Palermo, in forza al quarto reggimento alpini paracadutisti ‘Monte Cervino’, si trovava a bordo di un mezzo blindato ‘Lince’, che si e’ ribaltato. Si tratta della versione tradizionale di ‘Lince’, e non di quelli con la torretta modificata che – secondo alcuni – dato il peso potrebbe rendere il veicolo meno stabile. Ponziano apparteneva alle forze speciali italiane che operano in Afghanistan nell’ambito della task-force 45. Nell’incidente – secondo quanto riferito dal portavoce del contingente a

Rosario-Ponziano

Il Caporale Rosario Ponziano

Herat, maggiore Marco Amoriello – sono rimasti contusi altri due soldati, gia’ dimessi dall’ospedale militare di Herat dopo essere stati medicati. La famiglia della vittima e’ stata avvertita ed ha gia’ il sostegno degli psicologi dell’Esercito. Ponziano era arrivato a Herat lo scorso 28 agosto. Il padre, che era un maresciallo dei carabinieri, e’ morto da pochi anni, mentre la madre, che vive nei pressi di Monreale e’ casalinga. Il cognato della vittima e’ un carabiniere e presta servizio al Comando provinciale di PalermoAggiungi un commento

 

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.