Sicurezza, Cocer Aeronautica: solidarietà ai sindacati di polizia sul fronte retributivo

cocer298Roma, 27 ott. – Il Cocer dell’Aeronautica Militare esprime “la propria solidarietà a favore delle organizzazioni sindacali delle Forze di Polizia, Corpo Forestale e Polizia Penitenziaria, nonchè alle associazioni professionali e di categoria, che si stanno battendo a sostegno dei lavoratori dipendenti, per contrastare una miope azione governativa che porta ad una costante ed inaccettabile diminuzione del potere di acquisto degli stipendi rispetto ad una esponenziale crescita del costo della vita”.

“Affinchè il silenzio normativamente imposto ai ‘lavoratori con le stellette’ non venga confuso quale espressione di gradimento per una situazione considerata grave e senza precedenti -prosegue il Cocer Aeronautica- si invitano le autorità, il mondo sindacale e chiunque abbia a cuore la tutela e la dignità dei lavoratori, a rimarcare in ogni sede il malcontento espresso dai lavoratori militari dell’Aeronautica e delle rispettive famiglie”.

“L’inaccettabile erosione del potere di acquisto delle retribuzioni è aggravato da un ritardo di ben due anni nel rinnovo di un contratto economico, cui peraltro sono destinati stanziamenti finanziari pari alla metà di quelli del precedente contratto durante il governo Prodi. Il tutto è poi unito alla disattenzione ‘concreta’ nei confronti dei militari, completando così il deludente quadro di questo Governo solo a parole vicino al nostro mondo. Si esprime quindi vicinanza, partecipazione ideale e piena solidarietà a quanti manifesteranno il 28 ottobre 2009 nella giornata di mobilitazione promossa dai sindacati delle Forze di Polizia, Corpo Forestale e Polizia Penitenziaria”, conclude il Cocer Aeronautica.Aggiungi un commento

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.