Cgil: Cocer, Capo di Stato Maggiore della Difesa ci ha vietato di partecipare al vostro congresso

epifaniLa denuncia dell’organismo di rappresentanza dell’Aeronautica. Roma, 5 mag – Il Cocer, l’organismo di rappresentanza dei militari, non ha ”un vero e riconosciuto ruolo di parte sociale”. Lo afferma, in una nota, il Cocer dell’Aeronautica militare, rendendo noto ”con sofferenza” di non poter partecipare all’apertura dei lavori del congresso nazionale della Cgil, cui era stato invitato dal segretario Guglielmo Epifani, ”a causa del diniego posto dal capo di Stato maggiore della Difesa ai delegati del Cocer nello svolgimento del loro ruolo istituzionale”. ”Le motivazioni del capo di Stato maggiore della Difesa – sottolinea l’organismo di rappresentanza dell’Aeronautica – oltre che rispondere a un profilo giuridico-amministrativo risalente al trentennio scorso, formalmente sono state comunicate al Consiglio soltanto ieri, nonostante la richiesta di autorizzazione risalga a un mese fa, inibendo, nei fatti anche una partecipazione a titolo personale dei delegati. Questo ennesimo episodio conferma la mancanza di un vero e riconosciuto ruolo di parte sociale del Cocer”. ”Permane quindi sempre di più la necessità di “difendere il lavoro e liberare i diritti”, tanto più quando questi ultimi sono limitati da leggi datate, percepite come illiberali”, conclude il Cocer dell’Aeronautica, che ”formula vivissimi auguri al segretario Epifani per la riuscita del congresso nazionale Cgil, con la speranza che le cose per il futuro possano cambiare (in meglio) anche per la rappresentanza militare”. (ANSA) ico_commenti Commenta

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.