Aeronautica Militare, ragazza trasferita d’urgenza con un volo da Amendola a Genova

aeronautica-falcon900-easyRoma, 22 mag – Un Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare è da poco atterrato all’aeroporto di Genova per permettere a una paziente di essere ricoverata urgentemente all’ospedale Gaslini.

Nella tarda mattinata di oggi, una ragazza di 19 anni, ricoverata presso la Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (FG) è stata trasportata dall’aeroporto militare di Amendola (FG) a Genova con un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino (Roma).

Il trasporto, richiesto dalla Prefettura di Foggia, si è reso necessario per permettere di prestare immediate cure specialistiche presso l’ospedale pediatrico “Gaslini” di Genova alla giovane paziente che era stata colpita da un’improvvisa grave patologia.

Il velivolo del 31° Stormo è decollato dall’aeroporto militare di Amendola, sede del 32° Stormo dell’Aeronautica Militare, alla volta dell’aeroporto di Genova – Sestri dove la paziente è stata trasferita con un’ambulanza all’ospedale ligure.

La richiesta di supporto è pervenuta alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire – in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale.

«Equipaggi e velivoli da trasporto dell’Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita – spiega l’Aeronautica Militare -. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46^ Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza».

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.