Aeronautica: elicottero soccorre un infartuato sulla Costa Diadema

AB212-della-670sqAl largo della sardegna. Roma, 8 gen – Ieri un elicottero AB 212 dell’80° Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Decimomannu, appartenente al 15° Stormo dell’Aeronautica Militare, ha soccorso un passeggero colpito da malore della nave Costa Diadema a 50 miglia a Sud Est della Sardegna in eminente pericolo di vita.

Il soccorso è stato coordinato e lanciato alle ore 20:25 dal Rescue Coordination Center (RCC) del COA (Comando Operazioni Aeree) dell’Aeronautica Militare dislocato a Poggio Renatico (FE).

L’elicottero è decollato dall’aeroporto militare di Decimomannu alle 21:45 con a bordo 5 membri dell’equipaggio insieme ad un Dottore ed un infermiere dell’Azienda Ospedaliera “Brotzu” di Cagliari, la nave è stata raggiunta alle ore 22:45 ed il malcapitato è stato recuperato, tramite una barella calata con il vericello, per essere trasportato e rilasciato per le cure mediche all’ospedale Brotzu di Cagliari alle ore 23:30.

La missione di soccorso, denominata Rescue India Mike Lima, ha fatto rientro alla base madre di Decimomannu alle ore 23:45.

L’80° Centro è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.

Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7.000 personein pericolo di vita.

Negli ultimi anni anche in virtù del mutato scenario mondiale il 15° Stormo é anche impegnato in missioni umanitarie internazionali parallelamente agli impegni nazionali.

Il 15° Stormo ha capacitá di Soccorso e di supporto nei riguardi di personale militare in territorio ostile (Combat SAR) e di supporto alla sicurezza di aree e obiettivi sensibili in occasione di grandi eventi pubblici in territorio nazionale come l’intercettazione di velivoli a basse prestazioni (Slow Movers Interception).

HH-139 decolla per soccorrere nave alla deriva

Sempre ieri un elicottero HH-139 dell’ 82° Centro S.A.R. (Search and Rescue) di Trapani è decollato alle 16:45 di oggi per ricercare e soccorrere un’imbarcazione alla deriva con 35 migranti a bordo. Le ricerche saranno concentrate in un’area di 307 miglia quadrate nel mare a nord di Pantelleria.

L’imbarcazione, partita dalla Tunisia, risulta in balia delle correnti, con grave pericolo sia per le persone a bordo, migranti che cercavano di raggiungere le coste della Sicilia occidentale, sia per la sicurezza della navigazione nell’area.

La richiesta di intervento, pervenuta dal Maritime Rescue Sub Center di Palermo, è coordinata dal Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE).

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.