Aeronautica: cordoglio per la scomparsa di Luigi Gorrini, l’ultimo grande asso dell’aviazione

Luigi-Gorrini400Roma, 11 nov – Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa, e tutta la Forza Armata esprimono sentimenti di profondo cordoglio e vicinanza ai familiari del compianto Luigi Gorrini, l’ultimo grande Asso dell’Aeronautica Militare.

Dopo l’arruolamento nella Regia Aeronautica nel 1937, prestò servizio come sergente pilota al 18° Gruppo del 3° Stormo Caccia Terrestri. Fu insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare per il suo importate contributo durante la seconda guerra mondiale.

«Bruciammo la nostra giovinezza ma obbedimmo. I nostri caduti sono testimoni della nostra fede, della nostra passione, del nostro credo. A questo Gruppo, ho dato gli anni verdi della mia giovinezza che allora si viveva in un’altra dimensione. 212 combattimenti, 24 vittorie aeree individuali, 5 lanci con il paracadute. Cose che rifarei per un’Italia migliore».

Questo il messaggio che volle lasciare al 18° Gruppo in occasione della Sua ultima visita al Reparto, parole che echeggiano oggi più che mai in tutta la Sua Forza Armata.

Con le sue imprese aviatorie, lascia un segno profondo nella storia dell’aviazione militare e un ricordo indelebile quale pilota di altissimo spessore.

Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.