Ragusa: appiccavano incendi per denaro, 15 volontari dei Vigili del Fuoco indagati dalla Polizia

Percepivano 10 euro per ogni ora di volontariato

Ragusa, 7 ago – La Polizia di Stato di Ragusa ha disarticolato un gruppo criminale composto da 15 volontari dei Vigili del Fuoco, del Distaccamento di Santa Croce Camerina, che appiccava incendi e simulava richieste di soccorso al fine di percepire ingiuste somme di denaro dallo Stato.

Gli stessi percepivano 10 euro circa per ogni ora di volontariato in caso di emergenze.

I poliziotti della Squadra Mobile ragusana hanno arrestato il capo del gruppo, D.D.V. che, durante il turno come volontario, si assentava, con la complicità dei colleghi, per andare con il suo furgoncino ad appiccare incendi per poi uscire con l’autobotte a spegnere le fiamme e percepire così le indennità.

Tutti i 15 volontari, provenienti dalla provincia di Ragusa, sono indagati per truffa ai danni dello Stato italiano ed una parte di essi per incendio.

Le indagini hanno avuto avvio grazie alla segnalazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ragusa, che aveva notato delle anomalie sul numero di interventi effettuati da una squadra rispetto alle altre.

Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10:00 in Questura a Ragusa.

Ieri sono scoppiati nell’isola 47 focolai

Intanto ancora incendi in Sicilia, dove nella notte si sono sviluppati nuovi focolai. In particolare, l’ultimo incendio si è sviluppato nelle ultime ore nel messinese dove il fuoco ha lambito macchia mediterranea.

Ieri sono stati 47 gli incendi divampati in Sicilia. Le zone maggiormente colpite sono state le province di Enna e Palermo. In provincia di Palermo il rogo più vasto è divampato tra Chiusa Sclafani e Campofiorito. Centinaia di ettari di bosco sono andati in fiamme nelle contrade Santa Venere e Parrina. Per domarli sono intervenuti i canadair e gli elicotteri.

Interventi aerei anche a Santa Cristina Gela, in contrada Pianetto. Vigili del fuoco e forestali sono impegnati in contrada Finocchiaro a Belmonte Mezzagno, Chiusa Sclafani a Partinico e a Bagheria.

Momenti di panico anche nell’ennese, nella zona di Piazza Armerina, dove l’Unità di crisi della Prefettura ha stabilito la chiusura della ss 288, la strada Piazza Armerina-Aidone.

Sommario
Ragusa: appiccavano incendi per denaro, 15 volontari dei Vigili del Fuoco indagati dalla Polizia
Article Name
Ragusa: appiccavano incendi per denaro, 15 volontari dei Vigili del Fuoco indagati dalla Polizia
Descrizione
La Polizia di Stato di Ragusa ha disarticolato un gruppo criminale composto da 15 volontari dei Vigili del Fuoco, del Distaccamento di Santa Croce Camerina, che appiccava incendi e simulava richieste di soccorso al fine di percepire ingiuste somme di denaro dallo Stato.
Author
Publisher Name
GrNet.it
Flipboard

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.