Carceri, Sarno (UIL) : il Governo affossa il sistema penitenziario

polizia-penitenziariaRoma, 26 lug – E’ in corso al Ministero della Giustizia un incontro tra il Ministro Severino e i rappresentanti sindacali della polizia penitenziaria. Tema all’ordine del giorno:  spending review e turn over.

Il Segretario Generale della UIL PA Penitenziari nel suo intervento ha dichiarato che ” le determinazioni del Governo in tema di carceri e polizia penitenziaria smentiscono clamorosamente gli inviti del Presidente Napolitano a risolvere una questione che è stata definita la vergogna dell’Italia in Europa”. Eugenio Sarno ha altresì sottolineato che i tagli alle risorse economiche ed al personale contraddicono anche gli stessi impegni assunti dal Ministro della Giustizia . ” Riteniamo questi tagli lineari molto poco intelligenti – ha rimarcato il leader della UIL Penitenziari – perché non solo non risolvono, nemmeno in termini economici, quanto rischiano di annullare, per manifesta impossibilità, il dettato dell’art. 27 della Costituzione perché senza risorse e senza personale non si rieduca e non si risocializza”.

Il Segretario Generale della UILPA Penitenziari ha chiuso invitando il Ministro della Giustizia e il Capo del DAP ad avere “rapporti più stringenti con le rappresentanze sindacali, atteso che hanno dimostrato di porsi in modo responsabile per cercare soluzioni condivise alle tante criticità del sistema penitenziario”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.