CARCERI: SAPPE; SONO OBIETTIVI SENSIBILI, BENE USO MILITARI

ROMA, 8 LUG – Plaude alla proposta di impiegare i militari anche per servizi di vigilanza esterna delle carceri il sindacato Sappe secondo cui ”non e’ probabilmente un caso che la proposta fatta dal Capo Dap Ionta al Ministro della Giustizia Alfano faccia seguito all’incontro avuto ieri pomeriggio dal Sappe a Palazzo Chigi con autorevoli esponenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri sull’emergenza penitenziaria” ”Ieri – sottolinea il segretario del Sappe, Donato Capece – abbiamo suggerito proprio questo: impiegare i militari nella sorveglianza esterna dei maggiori penitenziari italiani, finalmente considerati a giusta ragione ‘obiettivi sensibili’, nelle more dell’assunzione straordinaria di 1.000 Volontari in ferma breve delle Forze Armate, gia’ idonei a prestare servizio nel Corpo”. ”Certo – conclude il Sappe – questa puo’ essere una delle soluzioni d’emergenza possibili nell’attuale situazione. Una, non l’unica”.(ANSA)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.