Polizia: continua l’operazione “Periferie sicure”, 3.000 agenti impegnati in tutta Italia, 46 arresti e 181 denunce

Roma, 24 nov – Continua l’Operazione Periferie Sicure avviata dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza la scorsa primavera volta a rafforzare l’azione delle Forze di polizia nel contrasto all’illegalità diffusa, con preminente riferimento alle aree periferiche delle città caratterizzate da fenomeni di irregolarità e degrado.

L’iniziativa, finalizzata alla predisposizione di misure mirate a garantire maggiori livelli di sicurezza nelle zone ritenute più a rischio, ad oggi ha coinvolto 39 metropoli e, nei prossimi mesi, verrà estesa alle restanti città italiane.

Dal 6 all’11 novembre scorsi, l’Operazione Periferie Sicure ha interessato i territori di Alessandria, Asti, Bergamo, Catanzaro, Firenze, Prato, Vibo Valentia e sono state impegnate oltre 3.000 unità della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e delle Polizie locali.

Nel corso delle attività di controllo, sono state identificate 8.750 persone, arrestate 46, denunciate 181 in stato di libertà, controllate 5.075 autovetture nonché sono stati adottati 24 provvedimenti in materia di immigrazione e sequestrati ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.

Inoltre, sono stati controllati 824 esercizi commerciali e comminate sanzioni amministrative con il sequestro di numerosa merce contraffatta.

Sommario
Polizia: continua l'operazione "Periferie sicure", 3.000 agenti impegnati in tutta Italia, 46 arresti e 181 denunce
Article Name
Polizia: continua l'operazione "Periferie sicure", 3.000 agenti impegnati in tutta Italia, 46 arresti e 181 denunce
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.