Pisa: agli esami di guida con un grande orologio, la Polizia ci trova dentro una telecamera

Denunciato per truffa un cittadino indiano

Pisa, 16 gen – La Polizia Stradale di Pisa ha denunciato un cittadino indiano che, pur vivendo a Mantova da vari anni, non comprendeva l’italiano e, per tale motivo, era ricorso a un espediente per superare gli esami di guida.

Per lui, nato in India 40 anni fa, quei quiz erano complicati e gli occorreva un piccolo aiuto, trovandolo in un conoscente. Questi, in cambio di 1.000 euro, gli ha fornito un grande orologio da polso, un modem, 3 sim card e una penna che, anziché scrivere, inviava impulsi, uno o due a seconda se la risposta esatta fosse vero o falso.

L’uomo, armato di tutta quella tecnologia, ieri si è presentato presso la Motorizzazione di Pisa, ove però la sua condotta strana è stata notata dagli esaminatori. Infatti, muoveva troppo il polso e quell’orologio era davvero strano. Sono intervenuti gli investigatori della Stradale che, dopo averlo perquisito, gli hanno trovato quella roba, scoprendo ben presto il trucco.

L’orologio era grande perché al suo interno era nascosta una telecamera. Lui, in questo modo, orientava il polso sui quiz per trasmettere, tramite modem, le immagini a un complice che era all’esterno dell’edificio. In questo modo era riuscito a ottenere le risposte giuste poiché il compare, da fuori, gli aveva mandato uno o due impulsi, catturati dallo straniero tramite la penna. I poliziotti lo hanno denunciato per truffa e sono sulle tracce degli altri due malviventi.

Sommario
Pisa: agli esami di guida con un grande orologio, la Polizia ci trova dentro una telecamera
Article Name
Pisa: agli esami di guida con un grande orologio, la Polizia ci trova dentro una telecamera
Descrizione
Denunciato per truffa un cittadino indiano
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.