Milano: teppisti assaltano una “volante” della polizia durante i festeggiamenti per lo scudetto

Tifosi-02Milano, 8 mag – Nei festeggiamenti notturni per lo scudetto del Milan, a Milano, oltre ad alcuni atti di vandalismo a gazebo elettorali e a vetrine, c’è stato anche un più grave e folle assalto ad una volante della polizia, che non ha provocato conseguenze nè per gli agenti nè per gli aggressori. L’episodio è avvenuto intorno alle 23.30 in via Meda, in zona Ticinese. Una Volante del commissariato Scalo romana, una Alfa Romeo “159” stava percorrendo la strada incolonnata tra le auto dei tifosi in festa quando, in un momento di blocco, è stata avvicinata da un uomo con una birra in mano che prima ha tentato di aprire una portiera, poi ha indossato un passamontagna, ha infilato un tirapugni e ha cominciato a colpire la macchina sul baule, ammaccandola.

Subito dopo sono arrivati altri quattro suoi amici, tutti tifosi rossoneri, che gli hanno dato manforte. I poliziotti hanno acceso la sirena e i lampeggianti per cercare di spaventarli, ma come in preda a una follia collettiva sono arrivati altri tifosi fino a diventare un gruppo di una quindicina di persone che continuava a prendere a calci e pugni la vettura, bloccata nel traffico. Alla fine l’assistente capo e il suo autista, dimostrando sangue freddo, senza reagire, hanno condotto l’auto lontano svicolando nel traffico. (ANSA) 

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.