Contratto Forze di Polizia, Consap: riaprire immediatamente il tavolo delle trattative per il rinnovo

auto_poliziaContratto scaduto ormai da 28 mesi.
Roma, 14 apr – “I poliziotti aspettano da troppo tempo i miglioramenti economici previsti dal contratto economico 2008-2009, scaduto da ben 28 mesi. Un vero e proprio record negativo. ” E’ quanto si legge in una nota del sindacato di Polizia Consap. “Nel frattempo – si legge nella nota – i poliziotti percepiranno da questo mese di aprile circa 7  euro come indennità di vacanza contrattuale. Nella storia dei contratti della polizia è la prima volta che gli appartenenti alle forze di polizia arrivano a percepire la vacanza contrattuale di due accordi scaduti. Per questi motivi la Consap ha avviato su tutto il territorio nazionale lo stato di mobilitazione del personale per rivendicare la riapertura immediata del tavolo delle trattative. Con una serie di sit-in e volantinaggi che si terranno il prossimo 15 aprile, dalle ore 8,00 alle ore 14,00,  dinanzi al Ministero della Funzione Pubblica, a tutte le Prefetture e Questure d’Italia, la Consap rivendica il diritto dei poliziotti a percepire già dal prossimo mese di giugno i previsti incrementi stipendiali medi lordi pro capite di circa 100 euro e gli arretrati medi lordi per oltre 1.400 euro.” “Aumenti stipendiali non sufficienti, – conclude la nota – in quanto ad avviso della Consap, ci vorrebbe molto di più per remunerare i rischi e i disagi insiti nella nostra professione, ma comunque necessari per i colleghi e le loro famiglie. Solo dopo aver chiusa la partita del contratto 2008-2009 si potrà iniziare la battaglia per la Finanziaria 2011 finalizzata ad ottenere stanziamenti contrattuali adeguati per il triennio 2010-2012.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.