Siena: Guardia di Finanza scopre maxi evasore per 55 milioni di euro

finanza-auto1Siena, 4 giu. – I militari della Guardia di Finanza di Montepulciano (Siena) hanno scoperto un imprenditore responsabile di una maxi evasione fiscale di 55 milioni di euro.
L’uomo, spiegano le fiamme gialle, aveva dichiarato dei costi fittizi spropositati, non avrebbe pagato l’Irpef su 55 milioni di euro, non avrebbe versato l’Iva per 12 milioni di euro, e addirittura aveva chiesto un rimborso per 5 milioni di euro di credito di imposta.
Avviata un’attività di intelligence sul territorio, avvalendosi delle risultanze estrapolate dalle banche dati, i finanzieri hanno dato inizio alle operazioni di ricostruzione dei conti.

Compensando costi fasulli con ricavi di equivalente valore, l’imprenditore non pagava le imposte sui redditi, e gli stessi costi fasulli davano anche la possibilità di detrarre un’Iva a credito falsa e non versare così allo Stato quanto dovuto per le imposte indirette. L’uomo è stato denunciato.(Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.