Monza: corruzione e turbativa d’asta, la Finanza arresta curatore fallimentare e 2 imprenditori

Monza, 17 gen – I militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Monza hanno dato esecuzione, nella serata di martedì 16 gennaio, ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emessa dal Giudice per Indagini Preliminari di Monza, nei confronti di un commercialista monzese, una mediatrice immobiliare di Desio e un imprenditore di Seregno, indagati per aver alterato una procedura fallimentare in corso presso il Tribunale brianzolo nel cui ambito il professionista arrestato aveva il ruolo di curatore fallimentare.

I reati per cui si procede sono quelli di corruzione e turbativa d’asta.

I dettagli dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà questa mattina, alle ore 11, presso la Procura della Repubblica di Monza, cui parteciperanno il Procuratore Capo di Monza, Luisa ZANETTI, il Procuratore Aggiunto, Manuela MASSENZ, il Sostituto Procuratore Emma GAMBARDELLA, ed il Comandante del Gruppo Guardia di Finanza di Monza, Col. Massimo GALLO.

Sommario
Monza: corruzione e turbativa d’asta, la Finanza arresta curatore fallimentare e 2 imprenditori
Article Name
Monza: corruzione e turbativa d’asta, la Finanza arresta curatore fallimentare e 2 imprenditori
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.