La Spezia, la Finanza sequestra oltre 16mila bottiglie di birra prive dei requisiti di sicurezza

117-autoLa Spezia, 18 mag – Un’importante operazione nel settore della sicurezza dei prodotti alimentari è stata portata a termine nelle scorse ore dal Gruppo della Guardia di Finanza di La Spezia.

Le Fiamme Gialle hanno controllato una ditta di commercio all’ingrosso di bevande che aveva numerose birre in bottiglia di provenienza estera: le etichette delle birre, però, non riportavano il nominativo del produttore e gli altri dati obbligatori per legge. Informazioni che permottono di risalire al luogo di origine e alla qualità del prodotto.

L’attività dei finanzieri, iniziata nell’ambito di servizi di controllo economico del territorio, ha portato al sequestro di oltre 16mila bottiglie pronte ad essere messe in commercio.

La merce, del valore di mercato di circa 60mila euro, era stoccata in scatole all’interno di un magazzino commerciale in uso alla ditta che le rivendeva ad operatori della ristorazione nella provincia spezzina.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.