Guardia di Finanza: in pensione dopo 45 anni, mai un giorno di malattia

Armando-De-ConcaFirenze, 14 gen – Va in pensione oggi a Firenze, per raggiunti limiti di età, il militare della guardia di finanza con la maggiore anzianità di servizio cioè 45 anni, trascorsi senza aver mai preso un giorno di malattia. A lasciare il corpo delle Fiamme gialle con questo record è il brigadiere capo Armando De Conca, nato il 16 gennaio 1946 a Spigno Saturnia (Latina) ed arruolatosi nella guardia di finanza il 29 novembre 1965.

Dopo la scuola alpina a Predazzo (Trento), De Conca ha prestato servizio sulle montagne alpine, prima sui confini tra Italia e Slovenia, poi tra Italia e Austria. Nel Trentino fu per diversi mesi impegnato nella vigilanza di obiettivi civili e militari strategici per impedire attentati da parte di terroristi irredentisti. All’inizio degli anni ’70 fu trasferito in Toscana alla dogana del porto di Livorno per poi essere assegnato al comando regionale e, agli inizi del 2000, al nascente comando provinciale di Firenze. In questi ultimi comandi è stato impiegato in organi di staff con un ruolo di stretta collaborazione con i comandanti regionali e provinciali.

Questa mattina, presso il comando provinciale di Firenze, in via Santa Reparata, il comandante provinciale, generale di brigata Gaetano Mastropierro con gli ufficiali dei reparti di Firenze e tutti i colleghi del brigadiere hanno salutato il pensionando con una cerimonia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.