Droga, la Guardia di Finanza di Bari smantella una banda italo-albanese

finanza_drogaOperava nel bresciano. Roma, 2 apr – Un blitz dei militari del Nucleo di Polizia tributaria di Brescia e della Guardia di finanza di Bari, ha smantellato una banda di narcotrafficanti albanesi, con base in provincia di Bari e ramificazioni nel Nord Italia. L’operazione – informa una nota – scaturisce dalle indagini condotte dal G.i.c.o. di Bari, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia della procura di Bari, avviate a seguito di un altro ingente sequestro di sostanza stupefacente operato nel capoluogo pugliese, dove l’organizzazione aveva la sua base. Gli investigatori hanno ricostruito le rotte del traffico di sostanze stupefacenti, giungendo al gruppo degli albanesi, guidato da M.E., 30 anni, referente in Italia della cellula albanese.

Alla luce di una serie di elementi investigativi, acquisiti nel corso di una mirata ed articolata attività di osservazione, nella mattinata odierna, i finanzieri del G.i.c.o. di Bari hanno individuato un soggetto italiano che si accingeva a prelevare la sostanza stupefacente da un locale in provincia di Brescia. I militari hanno deciso di intervenire e sottoporre a controllo il locale, rinvenendo all’interno dello stesso 560 chili di marjuana, sottoposti a sequestro. Il cittadino italiano (P.A. di anni 36) e un albanese sono stati arrestati. L’operazione odierna fa seguito ad ulteriori interventi operati dai finanzieri del G.i.c.o. di Bari nei giorni immediatamente precedenti in altre località del Nord Italia, che hanno portato al sequestro di ulteriori 64 chili di marijuana e all’arresto di altri cinque soggetti (quattro albanesi e un italiano). (Il Velino)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.