Contrasto allo spaccio di stupefacenti: la Guardia di Finanza arresta un extracomunitario

foto-arrestatoRagusa, 12 apr – Nel corso dei capillari servizi in materia di contrasto allo spaccio ed al traffico di sostanza stupefacenti, la Guardia di Finanza di Ragusa ha tratto in arresto a Vittoria un cittadino extracomunitario.
Da alcuni giorni i militari tenevano sotto controllo AIT ALLAL Abderrahim, cittadino marocchino di 22 anni. provvisto di regolare permesso di soggiorno. Nei pressi della Piazza Gramsci del comune ipparino, il giovane nordafricano era stato notato mentre incontrava numerosi giovani per rifornirli di sostanza stupefacente e la scorsa notte, quando più frequentemente i ragazzi cercano un pericoloso “diversivo”, le Fiamme Gialle hanno deciso di intervenire. Bloccato il soggetto, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria del capoluogo, coadiuvati dai colleghi della Tenenza di Modica, hanno proceduto a perquisirlo, trovandogli nelle tasche dei pantaloni una sola dose di hashish. Il giovane spacciatore, infatti, deteneva sempre sulla sua persona modiche quantità, con la speranza di essere segnalato come semplice assuntore e non rischiare il carcere, ma le attente osservazioni condotte nei giorni precedenti dai finanzieri avevano permesso agli investigatori di capire le sue modalità fraudolente. Le Fiamme Gialle avevano notato che l’extracomunitario nascondeva le dosi di sostanza stupefacente sotto un veicolo parcheggiato nei pressi del luogo di spaccio e solo alla richiesta degli acquirenti vi si recava per prendere la quantità strettamente necessaria per soddisfare le ordinazioni del momento. I finanzieri si sono quindi recati al nascondiglio già noto ed hanno rinvenuto altre otto dosi confezionate di hashish, per un totale di 12 grammi circa. La successiva perquisizione domiciliare ha invece dato esito negativo. Dopo gli accertamenti di rito, l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Ragusa a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.