Tenta di forzare l’ingresso di un villino, Carabinieri arrestano 41enne svizzero

Verbano-Cusio-Ossola, 28 feb – A meno di 48 ore, nuovo arresto dei Carabinieri della Radiomobile di Domodossola. Dopo il marocchino arrestato in città sabato notte, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei furti in abitazione i Carabinieri hanno sorpreso uno svizzero intento a tentare un furto in una villa. Durante la loro vigilanza, i militari si sono accorti che un uomo stava scavalcando il muro di recinzione di una villetta in Via Alpe Devero di Crevoladossola (VB), introducendosi nel giardino.

I Carabinieri, pertanto, scavalcavano a loro volta il muretto, accedendo al giardino e sorprendendo l’uomo che, ancora “armato” di una pala d’acciaio reperita nel capanno degli attrezzi, stava cercando di forzare una finestra del pianterreno per entrare nell’abitazione.

Alla vista dei militari, l’uomo cercava invano di darsi alla fuga, cercando un nascondiglio nel giardino, ma venendo immediatamente bloccato dai Carabinieri che lo immobilizzavano.

Il successivo controllo ha consentito di identificare il ladro nel 41enne M.D., cittadino svizzero, proveniente dal cantone di San Gallo che, sulle prime, ha anche cercato di giustificarsi, sostenendo che l’accaduto fosse solo un equivoco, un grosso malinteso, adducendo improbabili motivi, al limite del grottesco, e spiegando di avere una irrefrenabile passione per la fotografia e per l’architettura delle ville del “Bel Paese”.

Ovviamente non creduto, l’uomo è stato infine arrestato e ristretto nella camera di sicurezza della Stazione di Domodossola, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sommario
Tenta di forzare l'ingresso di un villino, Carabinieri arrestano 41enne svizzero
Article Name
Tenta di forzare l'ingresso di un villino, Carabinieri arrestano 41enne svizzero
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.