Simula un incidente e aggredisce i carabinieri, arrestato a Terni

posto-blocco-ccTerni, 30 apr. – Ha tentato di estorcere denaro simulando un incidente e, all’arrivo dei carabinieri, si è scagliato contro di loro ferendone due in modo lieve . S.L., un cittadino italiano pregiudicato, è stato arrestato per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, fingendo di essere stato urtato da un utente della strada, avrebbe chiesto circa 1.200 euro per scongiurare la chiamata dei carabinieri e la conseguente denuncia.

All’arrivo dei militari il 35enne si è scagliato, prima verbalmente, poi fisicamente, contro di loro, ferendone in maniera lieve due. E’ stato arrestato e, dopo una notte passata in camera di sicurezza, è stato portato in tribunale a Terni dove, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto, avrebbe ammesso il fatto giustificandolo con un’assunzione momentanea di alcol. Nel corso del successivo giudizio direttissimo l’uomo è stato condannato a un anno e 4 mesi, con sospensione condizionale della pena. (AGI) 

{nicedonate:http://www.grnet.it/donpay.gif||}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.