Si travestono da carabinieri ed organizzano un posto di blocco, multati

posto-blocco-cc03Cremona, 22 feb. – Nel giorno di martedì grasso si sono travestiti da carabinieri e hanno organizzato un finto posto di blocco nella frazione di Vicomoscano a Casalmaggiore, in provincia di Cremona. Uno scherzo che è’ costato a due ragazzi casalesi di 20 e 30 anni una multa di 300 euro a testa. I due, con divise molto simili a quelle originali, hanno fermato diverse auto, tra cui quella di un’infermiera che stava per raggiungere il posto di lavoro.

La ragazza ha pregato i due fasulli militari di lasciarla andare perchè di lì a poco avrebbe dovuto cominciare il suo turno di lavoro. Quando è ripartita, le è sorto il sospetto. I carabinieri, infatti, non erano muniti nè di paletta, nè avevano l’auto di servizio. Così ha chiesto informazioni alla stazione dei carabinieri, da cui si è sentita rispondere che in quel momento a Vicomoscano non era stato disposto alcun posto di blocco. Il controllo dei veri militari ha permesso di trovare i due falsi colleghi ai quali è stata comminata la sanzione. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.