Roma, spacciano alle due estremità di Ponte Sisto: pusher scoperti e arrestati dai Carabinieri

auto-carabinieri-romaRoma, 19 giu – Erano dei veri e propri pusher “acchiappini”, come vengono descritti dagli uomini dell’Arma, i due complici arrestati, ieri sera a Ponte Sisto, dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere.

I Carabinieri li hanno notati alle due estremità del ponte, in cerca di possibili acquirenti, a cui “proponevano” le loro dosi di droga.

Ad essere fermati, un 38enne tunisino e un 20enne libico, entrambi senza fissa dimora e con precedenti.

Impegnati in un servizio antidroga in borghese, i Carabinieri si sono appostati nei pressi del ponte e dopo aver assistito ad alcuni tentativi di “abbordaggio” di giovani e turisti in transito, a cui veniva mostrata la “merce da piazzare”, hanno sorpreso i malviventi cedere alcune dosi ad un acquirente, successivamente identificato e segnalato alla Prefettura.

Immediatamente fermati per un controllo, i due sono stati trovati in possesso di dosi di marijuana e denaro contante, provento dello spaccio.

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.