RINNOVO CONTRATTO COMPARTO DIFESA: IL COCER CARABINIERI INDISPONIBILE A TRATTATIVA PER INSUFFICIENZA DI RISORSE

cocerRoma, 16 set – Dura presa di posizione del Cocer Carabinieri in materia di rinnovo contrattuale. “Il Cocer Carabinieri, – si legge in una nota – se pur con rammarico preannuncia la propria indisponibilità a proseguire gli incontri per il rinnovo del contratto economico 2008-2009 in quanto non ci sono i presupposti per avviare una seria discussione alla luce delle risorse finanziarie assolutamente irrisorie messe a disposizione dal governo e soprattutto dal mancato rispetto degli impegni sottoscritti dal governo stesso in occasione della coda contrattuale.” In particolare – si legge nella nota – il Cocer chiede di avviare il tavolo tecnico sulla previdenza, di approvare la norma sulla specificità e di procedere con urgenza alla riforma della rappresentanza militare, istituto che potrebbe essere intanto parzialmente riformato stralciando quelle norme che sono condivise nei disegni di legge presentati sia dai partiti di maggioranza che di opposizione.”
Il Cocer desidera altresì – conclude la nota – esprimere il proprio disappunto per il comportamento del ministro della Pubblica Amministrazione e l’ Innovazione che ha limitato a pochi minuti la sua presenza in aula non rinunciando a mortificare la dignità dei rappresentanti del comparto difesa-sicurezza paventando la possibilità di avvalersi dello strumento legislativo che gli dà facoltà di attribuire d’ufficio l’80% delle risorse finanziarie destinate al rinnovo del contratto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.