Rifiuti e degrado: blitz della Forestale a Roma in un campo nomadi

forestale-campo-nomadiSequestrati una discarica di circa tre ettari, dieci autocarri e denunciate circa quindici persone. Roma, 20 nov – È in corso questa mattina il sequestro di una discarica abusiva di circa tre ettari, utilizzata per l’abbandono incontrollato e la combustione illegale di rifiuti speciali e pericolosi di varia provenienza (residui di demolizioni di fabbricati, rottami ferrosi, vecchi elettrodomestici, mobili, etc.) e di dieci autocarri utilizzati per il trasporto. Denunciati circa quindici responsabili tra cui tutti i conducenti dei veicoli. L’area si trova di fronte al campo nomadi di via Salviati, nella zona Tor Sapienza – Colli Aniene della capitale.

L’operazione è stata effettuata congiuntamente dal Corpo forestale dello Stato (Comando Provinciale e Comando Stazione di Roma) e dalla Polizia Locale di Roma Capitale con il supporto di un elicottero AW 109 del Corpo. L’operazione è stata concordata in sede di Sottocomitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Le finalità dell’intervento sono il contrasto della gestione illecita in forma imprenditoriale di rifiuti prodotti da terzi mediante trasporto, raccolta, commercio e smaltimento, oltre al monitoraggio degli insediamenti abusivi e delle illegalità connesse.

I controlli si estendono anche ad altri siti della capitale (via dei Gordiani, via Tiburtina, via Palmiro Togliatti) collegati alla zona del blitz per analoghe problematiche.


{artsexylightbox path=”images/forestale-nomadi” previewWidth=”150″ previewHeight=”100″ sort=”asc”}{/artsexylightbox}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.