Palermo: colto da infarto mentre guida, salvato dai carabinieri

118_5Palermo, 31 ago – E’ successo ieri pomeriggio intorno alle 17.00 circa, in localita’ “Bingo” a Corleone, in provincia di Palermo, quando l’equipaggio di una Gazzella dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile nel corso di servizio controllo del territorio , giunto all’altezza del chilometro 17,400 della strada statale 188/c notava ferma ai margini della carreggiata un’autovettura Volkswagen Golf parcheggiata sul ciglio della strada con una persona a bordo che appariva privo di sensi. Immediatamente i due militari dell’Arma scendevano dalla loro autovettura e si avvicinavano all’auto in questione cercando di capire se il conducente, un 54enne di Corleone, avesse bisogno del loro ausilio. I due Carabinieri notavano come il soggetto fosse privo di coscienza, con le mani pigiate sul torace e quindi provvedevano a scuoterlo cercando di rianimarlo, bagnandogli leggermente il viso ed il collo. L’uomo, che riacquistava momentaneamente i sensi prima di svenire nuovamente, riusciva a riferire di avvertire forti dolori al torace ed al braccio sinistro ed inoltre che non riusciva a vedere e a respirare. I militari quindi lo adagiavano sul manto stradale in posizione orizzontale e senza indugio gli praticavano un massaggio cardiaco che si protraeva fino all’arrivo dei sanitari. Nel contempo, infatti, la Centrale Operativa della Compagnia di Corleone avvisava tempestivamente il personale del 118 che giungeva sul posto dopo alcuni minuti e trasportava l’uomo fino all’ospedale civico Dei Bianchi di Corleone. L’uomo era stato colpito da sincope cardiaca ed e’ stato dichiarato non in pericolo di vita, anche grazie all’intervento dei Carabinieri.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.