Nubifragio in Sardegna, anche i carabinieri sottacqua

carabinieri-nubifragio-sardegnaRoma, 19 nov – Sardegna in ginocchio, Il maltempo devasta l’isola, tra i morti, come sappiamo, anche un agente di polizia che stava prestando soccorso alle popolazioni colpite.

Sedici finora le vittime accertate, tra le quali anche quattro bambini; 2.737 gli evacuati.

Tra le vittime ricordavamo l’Assistente capo della Polizia di Stato, Luca Tanzi 44 anni, in servizio alla squadriglia della questura di Nuoro, sposato e padre di due bambini. Il fuoristrada della Polizia  con a bordo altri tre poliziotti rimasti feriti, uno di loro in maniera grave, stava scortando un’ambulanza.

luca-tanziLuca TanziMentre il fuoristrada percorreva la provinciale 46, che collega Oliena a Dorgali, il ponte ha ceduto a causa del maltempo e il mezzo della polizia è caduto nel vuoto. L’impatto con il terreno è stato violentissimo. I tre colleghi feriti sono stati ricoverati all’ospedale di Nuoro. La squadriglia era impegnata nei soccorsi alla cittadinanza per l’ondata di maltempo. La Questura, infatti, aveva intensificato tutti i servizi, mettendo in campo uomini e mezzi.

Anche i carabinieri hanno accusato delle difficoltà a causa del maltempo. Nella foto di apertura la caserma della Squadriglia Carabinieri di Iloghe con gli automezzi dell’arma e dei militari sommersi dall’acqua.

Brigadiere (r) CC Giuseppe Lussorio Fadda

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.