‘Ndrangheta: i Carabinieri arrestano mandanti ed esecutori dell’omicidio di Giuseppe Canale

Reggio Calabria, 10 nov – Dalle prime luci dell’alba, a Reggio Calabria e Vibo Valentia, è in corso un’operazione dei Carabinieri dei due Comandi Provinciali, in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di esponenti della cosca “CHIRICO-CONDELLO” e di una consorteria delle preserre vibonesi.

I destinatari della misura sono ritenuti responsabili del cruento omicidio di Giuseppe CANALE, avvenuto a Reggio Calabria il 12 agosto 2011, eseguito in pieno giorno da due killer vibonesi assoldati dalla cosca reggini.

Per una cifra fra i 10 e i 14 mila euro, due ventenni di Soriano Calabro, nel vibonese, hanno ucciso Giuseppe CANALE, affiliato alla cosca “CHIRICO-CONDELLO” di Gallico di Reggio Calabria, freddato nel 2011 su mandato di altri appartenenti al medesimo gruppo. Gli investigatori ritengono che il movente alla base dell’omicidio sia stato la volontà di incidere sugli equilibri criminali fra i gruppi della zona nord del capoluogo calabrese, modificati a seguito degli arresti che, nei mesi precedenti al delitto, avevano interessato i vertici della cosca.

Sommario
'Ndrangheta: i Carabinieri arrestano mandanti ed esecutori dell’omicidio di Giuseppe Canale
Article Name
'Ndrangheta: i Carabinieri arrestano mandanti ed esecutori dell’omicidio di Giuseppe Canale
Author
Publisher Name
GrNet.it
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.