MAFIA: CARABINIERI PALERMO COMMEMORANO MARESCIALLO IEVOLELLA UCCISO NELL’81

Palermo, 9 set. – Il maresciallo dei carabinieri Vito Ievolella, ucciso il 10 settembre 1981 a Palermo da Cosa nostra, verra’ commemorato domani . Alle 17 in piazza Principe di Camporeale, luogo dell’eccidio, sara’ deposta una corona d’alloro sulla lapide dedicata al militare, alle 17;30 verra’ celebrata la Santa Messa nella chiesa San Giacomo dei Militari all’interno della caserma Carlo Alberto Dalla Chiesa, sede del comando legione carabinieri Sicilia a cui partecipera’ don Luigi Ciotti. Il giorno dell’agguato il maresciallo Ievolella che si occupava soprattutto di indagini antimafia si trovava in compagnia della moglie a bordo della sua Fiat 128 in attesa dell’arrivo della figlia 20enne che frequentava un corso per la patente di guida. All’improvviso quattro killer mafiosi, armati di pistole calibro 7,65 e fucili caricati a pallettoni sono arrivati facendo fuoco sul maresciallo Ievolella. Anche la moglie rimase leggermente ferita. Il sottufficiale dopo la morte ha ottenuto dal capo del Stato la medaglia d’oro al valore civile. (Adnkronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.