Mafia Capitale 2, le intercettazioni del ROS: «i consiglieri comunali devono stare ai nostri ordini»

intercettazioni-mafia-capitale-2Roma, 4 giu – Di seguito il video con le intercettazioni operate dai Carabinieri del Raggruppamento Operativo Speciale (R.O.S.), relative alla nuova ondata di arresti nell’ambito dell’inchiesta “Mafia Capitale”.



La metafora della mucca

Salvatore Buzzi dice a Franco Figurelli, il quale gli chiede un’assunzione di favore, di ricordare a Mirko Coratti la metafora della “mucca che se non mangia non può essere munta”, ricevendo la risposta che la “mucca” era stata ben foraggiata dall’attività di Coratti.

O si caccia o si compra

Conversazione nella quale Salvatore Buzzi, Claudio Cardarelli e Massimo Carminati si determinano alla corruzione di Altamura secondo un metodo per cui un funzionario pubblico non compiacente “o si caccia o si compra”, per citare le parole testuali di Carminati, con una preferenza per la seconda opzione.


Soldi in Venezuela

Conversazione tra Luca ODEVAINE e Marco BRUERA, nel corso della quale ODEVAINE dice a BRUERA di aver ricevuto 30.000 euro in contanti parte dei quali gli consegnava dandogli istruzioni per effettuare versamenti frazionati per importi inferiori ai 5.000 al fine di non incorrere nelle segnalazioni antiriciclaggio.

Mi devono dare un sacco di soldi

Nella conversazione Luca ODEVAINE si confronta con Salvatore BUZZIsulle difficoltà che stava incontrando a farsi dare il denaro da “LA CASCINA”.


Tre posti di lavoro

Salvatore Buzzi riferisce a Francesco Ferrara che, per accogliere le sue richieste Massimo CAPRARIsi era rivolto a lui chiedendogli in cambio l’assunzione di tre persone.

Una mano lava l’altra

Salvatore Buzzi riferisce a Emanuela Bugittiche Gramazio aveva fatto assegnare un milione di euro al Municipio di Ostia per il verde pubblico ma che “questo verde deve ritornare tutto a noi ….perché una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.