Indagano su carabiniere infedele e scoprono giro di documenti falsi,8 arresti

carabinieri-intercettazioni-Napoli, 14 dic – I carabinieri di Torre Annunziata, nel Napoletano, indagavano su episodi di concussione messi in atto da militari dell’Arma a Terzigno e hanno scoperto ad Ottaviano un giro di documenti falsi messo in piedi da un dipendente comunale con il responsabile di un Caf e un vigile urbano. Così il gip del tribunale di Nola ha emesso 8 provvedimenti restrittivi, due dei quali a carico di due carabinieri. In carcere un militare, mentre a un altro e un commerciante di Terzigno sono stati concessi i domiciliari, per due episodi di concussione consumata e tentata.

L’inchiesta ha preso le mosse nel giugno 2012 da quanto accaduto a un automobilista fermato da una pattuglia dopo un sorpasso azzardato per il quale rischiava il ritiro della patente. Uno dei due carabinieri ha fatto intendere al’uomo che poteva “sdebitarsi” per la mancata verbalizzazione dell’accaduto, poi effettivamente avvenuta, versando una somma inferiore ai 100 euro a un commerciante di Terzigno. A carico di questo militare dell’Arma infedele i suoi colleghi hanno scoperto anche un episodio analogo ai danni di una persona che stava svolgendo lavori edili, anche questa colta con la complicità del commerciante. Il carabiniere era già stato trasferito fuori regione. Le intercettazioni connesse a questa inchiesta hanno permesso di scoprire un sistema messo in piedi da un dipendete dell’Ufficio anagrafe del comune di Ottaviano, per ottenere denaro in cambio del rilascio di carte di identità a cinesi. A fare da intermediari con i possibili “clienti”, due cinesi, appunto, e il responsabile di un centro Caf. Il documento era assicurato dal fatto che un vigile urbano, demandato ai controlli previsti dalla legge, rilasciava false attestazioni. Il costo dell’operazione era di circa mille euro. Complessivamente il gip ha emesso un provvedimento di detenzione, cinque misure con il beneficio dei domiciliari e due divieti di dimora per accuse a vario titolo che vanno dell’associazione a delinquere alla corruzione, corruzione, falso ideologico e millantato credito. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.