Il Cocer dell’Arma contro il generale Gasparri: sdegno per le inconcepibili dichiarazioni

carabinieri-alta-uniformeRoma, 26 giu – “Il Cocer, interpretando il pensiero del personale dell’Arma dei carabinieri, si dissocia totalmente dalle affermazioni del vice comandante dell’Arma, assurte, persino, agli onori della cronaca”.

E’ quanto si legge inpdfuna nota inviata dall’organismo centrale di rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri.

“Soprattutto però – sottolinea la nota – , vuole rinnovare la propria partecipe vicinanza e il profondo cordoglio alle famiglie di quei colleghi scomparsi drammaticamente, vergognosamente apostrofati, nella circostanza, dal prefato ufficiale , che al dolore per la vicenda vissuta, devono assommare anche lo sdegno per simili inconcepibili dichiarazioni”.

“Il Cocer, inoltre, esprime il proprio sostegno agli appartenenti alla categoria del Ruolo Speciale ingiustamente attaccati, ai quali, il suddetto ufficiale non ha risparmiato frasi piene di livoroso disprezzo solo perchè legittimamente impegnati a rivendicare i propri diritti”.

“Questo organismo – conclude la nota – auspica fortemente che questa vergognosa vicenda venga debitamente valutata come merita presso le competenti sedi istituzionali, affinchè costituisca monito, per l’avvenire per chi intende vilipendere le istituzioni e la memoria di chi non può più autonomamente difendersi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.