Forestale: un’epifania di solidarietà con i bambini del policlinico di Roma

forestale-befanaRoma, 5 gen – Sarà un’Epifania all’insegna della solidarietà quella che la Forestale ha organizzato per martedì 6 gennaio, alle ore 8.30, per i bambini della Clinica Pedriatica e dei Reparti di Ematologia Pedriatica e Neuropsichiatria Infantile del Policlinico Umberto I di Roma.

I bimbi trascorreranno la mattinata in compagnia della “Befana” e di una rappresentanza di Forestali in servizio presso l’Ispettorato Generale di Roma, di alcuni atleti del Gruppo Sportivo Forestale e di due unità cinofile.

Obiettivo dell’iniziativa, donare ai bambini un momento di gioia e spensieratezza in un luogo dove quasi sempre è di scena la sofferenza. Ai piccoli pazienti saranno consegnati pacchi-regalo contenenti quaderni e matite, calendari, gadget ispirati alle attività della Forestale a difesa dell’ambiente, giochi di alta tecnologia come mini tablet per bambini, oltre ad alcune apparecchiature medicali e alle tradizionali calze della Befana piene di leccornie.

Per il Gruppo Sportivo Forestale saranno presenti la campionessa di nuoto Valentina Zonno, Christian Eleuteri e Giorgia Gargano, campioni rispettivamente nelle discipline del tiro a volo e del karate.

forestale-silvanoAquilotto Silvano, la mascotte della ForestaleDurante la consegna dei doni c’è chi indosserà, per la gioia dei più piccini, gli ingombranti panni dell’aquilotto Silvano, mascotte della Forestale. Ad allietare la giornata dei bambini ricoverati in ospedale, infine, gli “amici a quattro zampe” delle unità cinofile del Corpo forestale dello Stato, accompagnati dai loro inseparabili conduttori: “Fata”, un lupo italiano di 8 anni e “Oro”, un Golden Retriever di un paio d’anni di età.

“Fata”, inizialmente addestrata in attività di ricerca dispersi in superficie, è stata utilizzata in un progetto di pet therapy (“Equilibri naturali”) per bambini diversamente abili, promosso dall’Ente Parco del Circeo e dall’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Fogliano (LT) del Corpo forestale dello Stato. “Oro” è stato addestrato per attività tra cui la ricerca di specie animali e vegetali protette dalla Convenzione di Washington (CITES) e, pertanto, è impiegato nelle aree doganali per il contrasto del traffico illegale di queste specie.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.