Forestale: sequestrato nuovamente complesso alberghiero abusivo del valore di oltre 20 milioni di euro

forestale-sequestro1Avellino, 7 dic – Gli Agenti del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Forestale, in data odierna, a seguito di Decreto di Sequestro preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Avellino, hanno ri-sequestrato il complesso alberghiero in corso di realizzazione alla località “Madonnelle – Area PIP” in comune di Serino, sul quale erano in corso opere edilizie per il completamento del complesso stesso, della superficie totale di 10.000 mq, in assenza di titoli autorizzativi validi da parte dell’Autorità preposta.
Il sito, sul quale si stava realizzando la struttura alberghiera, ricade nell’area P.I.P. del medesimo comune, è ubicato alle pendici del Monte Terminio ed è

vquestore-mdcurto

Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Maria Dolores Curto – Responsabile del Nucleo Investigativo Polizia Ambientale e Forestale presso il Comando Provinciale di Avellino

inserito all’interno del perimetro del Parco Regionale dei “Monti Picentini”, considerato dalla Comunità Europea Sito di Importanza Comunitaria (S.I.C.) ed era già stato oggetto di sequestro da parte del NIPAF, nello scorso mese di marzo 2008 per reati analoghi.
Nell’area in questione, a seguito di temporaneo dissequestro, erano state realizzate opere di completamento dell’immobile in assenza delle previste autorizzazioni e per tale motivo, a seguito di ulteriori indagini, si è giunti all’emissione dell’attuale decreto di sequestro preventivo del cantiere edile.  
Il valore complessivo dell’immobile sottoposto a sequestro ammonta ad oltre 20 milioni di euro.
Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Avellino, hanno portato ad ipotizzare i reati di: abusivismo edilizio in area di particolare pregio ambientale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.