Cocer carabinieri: nessuna unificazione delle forze di polizia

carabinieriparRoma, 6 feb – «Il Cocer carabinieri contesta fortemente le notizie che sono state diffuse incautamente in varie forme anche dai segretari delle due maggiori sigle sindacali della Polizia di Stato sulla possibile unificazione delle forze di polizia per effetto dei provvedimenti di “spending rewiew”».

E’ quanto si legge in una nota dell’organo centrale di rappresentanza dell’Arma dei carabinieri.

«Non è questo – ad opinione del Cocer – l’ambito nel quale vanno individuati ulteriori risparmi della spesa pubblica, non in un settore così delicato e già fortemente penalizzato dall’attuale congiuntura economica. La vera forza dell’Arma sono i continui risultati che ha sempre ottenuto in due secoli di storia anche grazie ai suoi 5.000 presidi capillarmente disposti su tutto il territorio nazionale».

«Questo Consiglio – conclude la nota – si dichiara quindi nettamente contrario a qualsiasi iniziativa volta alla divisione dei comparti e restituisce al mittente ogni proposta che possa compromettere l’efficacia e l’efficienza della sicurezza dei cittadini e delle istituzioni dello Stato».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.