Chiedevano soldi per non fare controlli, arrestati due carabinieri

carabinieri-manetteNapoli, 19 giu – Un brigadiere e un appuntato dei carabinieri in servizio da poco nella stazione di Terzigno, nel napoletano, sono stati arrestati dopo indagini dei militari dell’Arma di Torre Annunziata per concussione continuata e aggravata. I due erano già stati sospesi dal servizio 20 giorni fa. Il provvedimento di custodia cautelare emesso dal gip di Nola riguada 12 episodi di concussione scoperti dai carabinieri, nei quali i due, in cambio di piccole somme di denaro, tra i 50 e i 100 euro, “chiudevano un occhio” in controlli sugli abusi edilizi o stradali. (AGI)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.