Brindisi, caporalato: operazione dei Carabinieri. Quattro misure cautelari

112-560Brindisi, 19 giu – I Carabinieri di Brindisi stanno dando esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Brindisi su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 4 indagati ritenuti responsabili di concorso in intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro pluriaggravati, il cosiddetto ”caporalato”.

L’indagine, condotta anche tramite servizi di osservazione e videoriprese lungo gli itinerari e presso un’azienda agricola del barese dove veniva svolta l’attività lavorativa, avrebbe consentito di accertare le responsabilità delle quattro persone arrestate in relazione al reclutamento e alla gestione di manodopera, proveniente prevalentemente dalle province di Brindisi e Taranto, secondo le accuse sfruttata mediante minacce e intimidazioni, approfittando, fra l’altro, dello stato di bisogno e di necessità dei lavoratori, costretti a prestazioni superiori a quelle previste, a fronte di retribuzioni palesemente sproporzionate e all’obbligo di pagare giornalmente somme di denaro quale corrispettivo per l’intermediazione.(AdnKronos)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.